Tag Archives: News

LA SCLERODERMIA LOCALIZZATA: SPETTRO CLINICO E AGGIORNAMENTO TERAPEUTICO

LA SCLERODERMIA LOCALIZZATA: SPETTRO CLINICO E AGGIORNAMENTO TERAPEUTICO

Caterina Lanna UO di Dermatologia. Policlinico Universitario di Roma Tor Vergata La sclerodermia è una rara malattia del tessuto connettivo che si manifesta con sclerosi cutanea e coinvolgimento sistemico variabile. Sono note due categorie di sclerodermia: sclerosi sistemica, caratterizzata da sclerosi cutanea e coinvolgimento viscerale sclerodermia localizzata o morfea, classicamente benigna, ad evoluzione auto-limitata, confinata [...]

LA SCLERODERMIA LOCALIZZATA: SPETTRO CLINICO E AGGIORNAMENTO TERAPEUTICO

POTENZIALI NUOVI TARGETS TERAPEUTICI NELL’ORTICARIA CRONICA SPONTANEA

POTENZIALI NUOVI TARGETS TERAPEUTICI NELL’ORTICARIA CRONICA SPONTANEA

Nicoletta Cassano & Gino A. Vena Specialisti in Dermatologia e Venereologia, Bari e Barletta L’orticaria cronica spontanea (chronic spontaneous urticaria - CSU) è una patologia frequente che causa un considerevole deterioramento della qualità della vita ed un rilevante impatto socio-economico. Il trattamento farmacologico di prima scelta della CSU si basa sull’uso degli antistaminici anti-H1 di [...]

POTENZIALI NUOVI TARGETS TERAPEUTICI NELL’ORTICARIA CRONICA SPONTANEA

IL RUOLO DELLA MICROSCOPIA LASER CONFOCALE NEL MIGLIORAMENTO DELL’ACCURATEZZA DIAGNOSTICA E NELLA RIDUZIONE DEL NUMERO DI ESCISSIONI NON NECESSARIE

IL RUOLO DELLA MICROSCOPIA LASER CONFOCALE NEL MIGLIORAMENTO DELL’ACCURATEZZA DIAGNOSTICA E NELLA RIDUZIONE DEL NUMERO DI ESCISSIONI NON NECESSARIE

S. Mazzilli Unità Operativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata Il goal terapeutico nella diagnosi del melanoma è rappresentato dalla rilevazione in stadio precoce della lesione. La dermatoscopia, rappresenta l’esame di primo livello nella diagnosi non invasiva precoce e per molti anni ha rivestito assieme all’esame clinico l’unico mezzo per l’identificazione in stadio iniziale [...]

IL RUOLO DELLA MICROSCOPIA LASER CONFOCALE NEL MIGLIORAMENTO DELL’ACCURATEZZA DIAGNOSTICA E NELLA RIDUZIONE DEL NUMERO DI ESCISSIONI NON NECESSARIE

NEVI ATIPICI (DISPLASTICI): RI-ESCISSIONE CHIRURGICA vs OSSERVAZIONE CLINICA.

NEVI ATIPICI (DISPLASTICI): RI-ESCISSIONE CHIRURGICA vs OSSERVAZIONE CLINICA.

Monia Di Prete Cattedra di Anatomia Patologica, Università degli Studi di Roma Tor Vergata Il concetto di “nevo displastico” venne introdotto nel 1978 da Clark, in riferimento a una sindrome familiare con predisposizione a sviluppare melanomi da nevi atipici [1]. Questi ultimi simulano clinicamente il melanoma (diametro superiore a 6 mm, asimmetria nella forma, variazione [...]

NEVI ATIPICI (DISPLASTICI): RI-ESCISSIONE CHIRURGICA vs OSSERVAZIONE CLINICA.

L’EFFICACIA TRASVERSALE DELLA TOSSINA BOTULINICA: DALLE APPLICAZIONI IN DERMATOLOGIA ESTETICA FINO AI DISTURBI DELL’UMORE

L’EFFICACIA TRASVERSALE DELLA TOSSINA BOTULINICA: DALLE APPLICAZIONI IN DERMATOLOGIA ESTETICA FINO AI DISTURBI DELL’UMORE

Terenzio Cosio Unità Operativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata L’utilizzo della neurotossina botulinica tipo A, BoNT/A, è ormai un punto fermo, che ha portato a più di 4.5 milioni di trattamenti negli USA nel 2016. Per gli scienziati più grandi, la bellezza è sempre stata uno degli obiettivi da raggiungere, se non addirittura [...]

L’EFFICACIA TRASVERSALE DELLA TOSSINA BOTULINICA: DALLE APPLICAZIONI IN DERMATOLOGIA ESTETICA FINO AI DISTURBI DELL’UMORE

MIOFIBROMA INFANTILE E MIOFIBROMATOSI: focus sul recettore del fattore di crescita piastrinico PDFGFB.

MIOFIBROMA INFANTILE E MIOFIBROMATOSI: focus sul recettore del fattore di crescita piastrinico PDFGFB.

Arianna Piccolo Unità Operativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata Il miofibroma infantile è un raro tumore pediatrico benigno di origine miofibroblastica con incidenza di 1 su 150.000 nati vivi. Il miofibroma, il miopericitoma e il glomangiopericitoma sono considerati uno spettro morfologico continuo di lesioni composte da cellule perivascolari che esprimono actina muscolare liscia [...]

MIOFIBROMA INFANTILE E MIOFIBROMATOSI: focus sul recettore del fattore di crescita piastrinico PDFGFB.

Fotobiomodulazione nel trattamento dell’acne infiammatoria moderata e grave

Fotobiomodulazione nel trattamento dell’acne infiammatoria moderata e grave

Chiara Tartaglia Unità Operativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata La fotobiomodulazione è una nuova tecnica non invasiva che sta dando ottimi risultati come complemento terapeutico nel trattamento dell’acne infiammatoria, attraverso l’utilizzo di una luce fluorescente a bassa intensità, prodotta da cromofori opportunamente stimolati. Il processo di fotobiomodulazione si basa sulla capacità dei fotoni [...]

Fotobiomodulazione nel trattamento dell’acne infiammatoria moderata e grave

PEMFIGOIDE: cosa c’è di nuovo?

PEMFIGOIDE: cosa c’è di nuovo?

Dionisio Silvaggio Unità Organizzativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata Il pemfigoide è una patologia bollosa autoimmune, che nei pazienti con comorbilità può portare ad una mortalità del 10% ad un anno; di recente è aumentata la sua incidenza, e anche l’interesse da parte della comunità scientifica. Particolarmente rilevanti sono i risultati di tre [...]

PEMFIGOIDE: cosa c’è di nuovo?

Rosacea, emicrania ed altro

Rosacea, emicrania ed altro

Nicoletta Cassano & Gino A. Vena Specialisti in Dermatologia e Venereologia, Bari e Barletta La rosacea è una comune malattia cronica della cute i cui aspetti eziopatogenetici sono ancora poco conosciuti. Dalle attuali acquisizioni sull’eziopatogenesi multifattoriale della patologia emerge l’importanza della disregolazione neurovascolare e di un’abnorme risposta infiammatoria scatenata dal sistema immunitario innato. Recenti studi [...]

Rosacea, emicrania ed altro

Il melanoma oculare: iter diagnostico e terapeutico

Il melanoma oculare: iter diagnostico e terapeutico

Valeria Manfreda Unità Operativa di Dermatologia, Policlinico di Roma Tor Vergata Il melanoma oculare rappresenta una variante di melanoma di raro riscontro, si forma nell’83% dei casi dall’uvea e nel 5% dei casi dalla congiuntiva, ma ancor più sporadicamente può interessare sedi come l’orbita o la palpebra [1]. Melanoma uveale Il melanoma dell’uvea può coinvolgere [...]

Il melanoma oculare: iter diagnostico e terapeutico